RILEVATORE DI INQUANTE  PM10 e PM 2,5

Centralina n. 0 - SPALATO LIDO


Descrizione: Centralina sperimentale numero zero - SPALATO LIDO
LocalitÓ: Italy - Venezia Lido 30126 Via Spalato
Posizione: terrazza
Metri da terra: 10
Inquinananti monitorati: PM 10 e PM 2,5
Sensore:
SDS011 Nuova PM sensor
Trasmettitore: EPS8266
Tecnologia: Laser a rifrazione (Scattering)
Intervallo/Range di misura: 0-999 Ám/m3
Precisione / Risoluzione: 0,3 Ám/m3
Alimentazione: 5V
Modem: Fibra ottica Telecom
Trasmissione in fase sperimentale: 15 ore circa su 24 (pausa notturna)
Trasmissione a regime: 24 ore  su 24
Server di riferimento:
Madavi.de



cent            foto centralina           pm
    

La centralina autocosruita Ŕ la n. zero perchŔ non fa parte della rete "che aria tira?" ma Ŕ autonoma e riceve con un software indipendente autoconcepito connesso ad un sito internazionale. La centralina Ŕ costruita con metodo standard con tecnologia simile ad altre. Le prossime quattro centraline da installare, invece,  faranno parte ufficialmente della rete "che aria tira" ed Ŕ previsto di installarle in posizioni strategiche del Lido.
Come interpretare la legenda.
La gradazione dei colori nel grafico riflette l'aumento del rischio per la salute al crescere dell'inquinamento. L'Organizzazione Mondiale della SanitÓ stabilisce, come soglia di sicurezza, una media giornaliera di 25 Ám/m3 per l'inquinante monitorato PM 2,5 e di 50 Ám/m3 per il PM 10 (colore nero).
Centraline vicine di riferimento.
Sono stati scelti i dati in tempo reale delle sei centraline della rete "che aria tira?" che si trovano vicine al Lido in linea d'aria.
Dati del sensore di un giorno.
I due grafici, uno a sinistra per il PM 10 e uno a destra per il PM 2,5 misurano i valori di Ám/m3 nelle 24 ore. Sulla base risulta la sigla del giorno e l'ora (ogni sei ore). L'ultimo valore Ŕ quello registrato ogni 2 minuti e 20 secondi e pu˛ essere paragonato all'ultimo delle centraline vicine.    
Dati del sensore di una settimana.
Nella base di questi due grafici  risultano i giorni del mese dell'ultima settimana.
Media mobile 24 ore su 7 giorni.
Nei due grafici viene calcolata una media settimanale. E' un dato importante per chi dovrÓ prendere delle decisioni se si superassero i limiti giornalieri.
Sono previsti, ma per il momento senza dati, i grafici con dati mensili e annuali.      

                                 PER AGGIORNARE I DATI PREMERE   F5                                                                                                               

Per domande o per contattare l'autore clicca QUI

                                                                                                                                                                          
Centraline vicine di riferimento

    10
PIANIGA

dettaglio



SPINEA
dettaglio
MARGHERA

dettaglio



MESTRE
dettaglio
CAMPALTO
dettaglio



TESSERA
dettaglio
COMUNICAZIONI

2019.04.04 16:00 - causa interruzione Enel energia elettrica e relativo ripristino, la lettura dei dati ha avuto un esito non  valido.  La trasmissione regolare Ŕ avvenuta dopo qualche ora e sarÓ pubblicata  domani.

2019.03.21 08:34 - problemi di inquinamento nel Nord Germania

2019.03.21 08:04 - aggiunti i dettagli delle cenraline vicine

2019.03.18 11:04 - aggiunti i dati delle centraline di Spinea, Mestre e  Tessera

2019.03.18 11:04 - aggiunti dati del sensore di un mese e di un anno

2019.03.17 12:46 - oggi il Lido supera significativamente i valori della terraferma

2019.03.13 11:54 - cambiata foto centralina

2019.03.13 09:31 - aggiunti dati ufficiali e medie giornaliere

2019.03.12 12:02 - per aggiornare i dati premere F5

2019.03.12 12:02 - continuano anche oggi i valori molto bassi

2019.03.11 20:12 - Lido: valori bassissimi

2019.03.11 15:16 - minaccia di temporale vento forte, repentino abbassamento dei valori

2019.03.11 08:51 -  i dati validi partono dalle ore 7 del giorno 9 Marzo.

2019.03.11 08:30 -  le interruzioni, oltre quella notturna sono    dovute ad interruzioni di collegamento del modem o del server. 

                                                      


25
PIANIGA

dettaglio



SPINEA
dettaglio
MARGHERA

dettaglio



MESTRE
dettaglio
CAMPALTO

dettaglio



TESSERA
dettaglio


Centralina n. 0 - Spalato Lido
L'ora Ŕ GMT bisogna aggiungere un'ora

 
dati  in tempo reale

bottone

PM10
 
                                                                                                                                          PM 2.5

                                                              Dati del sensore di un giorno           (si vede l'evoluzione del giorno prima, la pausa notturna e i dati attuali)                   Dati del sensore di un giorno  
                                                            Dati del sensore di una settimana                                                                                                                         Dati del sensore di una settimana
Floating 24h average over 7 days Floating 24h average over 7 days
                                                  Media mobile 24 ore su 7 giorni                                                                                                                        Media mobile 24 ore su 7 giorni
Floating 24h average over 7 days Floating 24h average over 7 days
                                                  Dati del sensore di un mese                                                                                                                        Dati del sensore di un mese
Floating 24h average over 7 days Floating 24h average over 7 days
                                                  Dati del sensore di un anno                                                                                                                        Dati del sensore di un anno
Floating 24h average over 7 days Floating 24h average over 7 days

NOTA: Si prega di notare quando si confrontano con le misurazioni ufficiali: i valori ufficiali sono solitamente valori medi giornalieri. Il sensore misura in intervalli di 2 1/2 minuti, quindi variano molto di pi¨. I valori non reclamano la precisione esatta. Il sensore utilizzato Ŕ un sensore PM2.5. Il valore di PM10 Ŕ stimato e pertanto potrebbe essere meno preciso. A umiditÓ elevata, in particolare nebbia, i valori possono essere significativamente pi¨ alti, in quanto le stazioni ufficiali misurano il particolato secco. Il particolato condensato con umiditÓ, tuttavia, pu˛ aumentare gli effetti negativi sulla salute, specialmente nel caso dello smog. A tale riguardo, i valori del sensore forniscono importanti informazioni aggiuntive. Tuttavia, la scala μg / m3 non Ŕ direttamente applicabile in tali situazioni, ma pu˛ servire solo come orientamento.

ARPAV

arpav






                                                                                                                                                           PER AGGIORNARE I DATI PREMERE   F5